Visit Loano

Accordo tra Torino e Loano: un ostello della gioventù e il nuovo centro culturale polivalente nell’ex colonia sull’Aurelia

Un ostello della gioventù, la nuova sede del centro culturale polivalente ed un ampio parco pubblico a disposizione dei loanesi e dei turisti. E’ quanto troverà spazio all’interno dell’area della “Colonia Marina Città di Torino” sulla via Aurelia a Loano, oggetto di un protocollo d’intesa tra l’amministrazione comunale di Torino e quella di Loano. Il documento è stato sottoscritto oggi, nella Sala delle Congregazioni del palazzo civico del capoluogo piemontese, dal sindaco di Loano Luigi Pignocca e l’assessore all’istruzione della Città di Torino Federica Patti.

La Città di Torino è proprietaria, sul territorio del Comune di Loano, di alcuni terreni e fabbricati, in gran parte inutilizzati. Il principale è una palazzina di tre piani, circondata da un ampio giardino, che fino al 2016 ha ospitato il “Laboratorio Didattico sull’ambiente Mediterraneo – Città di Torino” e, nei mesi estivi, la colonia estiva di Città di Torino. In particolare, durante il triennio 2013-2016, dal primo ottobre al 31 maggio, sono stati accolti, in turni settimanali, oltre 3 mila e 300 bambine e bambini, che hanno potuto sperimentare il contatto diretto con l’ambiente marino e il territorio circostante.

Nel corso dell’anno scolastico 2016/2017 la Città di Torino ha deciso di interrompere i soggiorni e le attività didattiche per gli alunni, ma l’amministrazione comunale torinese ha tutto l’interesse a riproporre questo percorso tra i propri progetti educativi.

L’amministrazione comunale di Loano, dal canto suo, sta lavorando da tempo, in sinergia con le associazioni del territorio, all’attuazione di un progetto europeo di sviluppo di comunità a favore dei giovani che prevede, tra l’altro, l’apertura di un ostello della gioventù. Nei piani, tale struttura ricettiva dovrebbe favorire l’afflusso di un turismo “giovanile” in città. Inoltre, è intenzione del Comune di Loano riunire “sotto lo stesso tetto” le associazioni che fanno parte del centro culturale polivalente e che ora occupano vari spazi all’interno di Palazzo Kursaal. In ultimo, è intenzione dell’amministrazione ampliare la superficie del verde pubblico nella zona residenziale ad ovest della città mettendo a disposizione di loanesi e turisti un nuovo parco pubblico.

Viste queste necessità complementari, il Comune di Torino ed il Comune di Loano hanno sottoscritto un protocollo d’intesa in base al quale l’amministrazione comunale torinese concede all’amministrazione comunale loanese l’utilizzo delle aree dell’ex colonia.

“L’accordo con il Comune di Torino porterà grandi vantaggi ad entrambe le parti – spiega il sindaco di Loano Luigi Pignocca – Da una parte, i nostri amici piemontesi potranno far ripartire le attività didattiche che per diversi motivi sono state interrotte nel corso degli ultimi anni. Dall’altro, la nostra città avrà a disposizione importanti spazi che ci permetteranno di dare una nuova e grande ‘casa’ alle nostre associazioni e soprattutto di inaugurare un’altra struttura ricettiva che ci consentirà di ampliare ulteriormente l’offerta del nostro territorio”.

“L’apertura di un nuovo ostello – prosegue il primo cittadino loanese – ci permetterà di intercettare i turisti di più giovane età. Quegli stessi ragazzi che, oltre ad apprezzare i nostri tantissimi eventi, il nostro fantastico mare, i nostri tesori culturali ed artistici ed i locali che danno vita alla nostra ‘movida’, di certo non si faranno sfuggire l’occasione di provare anche le tante attrattive sportive offerte dalla nostra Loano Outdoor. In ultimo, l’operazione edilizia che sarà messa in atto dalla Città di Torino permetterà di eliminare due edifici che, in questo momento, si trovano in condizioni non ottimali. Insomma, un’operazione di primaria importanza che porterà benefici a tutta la nostra città”.

“Partendo dalle rispettive esigenze delle due città, e con l’obiettivo comune di concordare una futura destinazione dell’immobile che tenga conto del pubblico interesse di entrambe le comunità, si è sviluppato un dialogo collaborativo e costruttivo – dichiara l’assessora all’istruzione Federica Patti – grazie al quale possiamo oggi annunciare che le amministrazioni hanno raggiunto un accordo soddisfacente per entrambe le realtà locali. Torino rende disponibili al Comune di Loano delle aree della colonia per scopi turistici e culturali. Al contempo, si salvaguarda la possibilità per le scolaresche di tornare a fruire dei soggiorni nella struttura in specifici periodi dell’anno”.

In base all’accordo di programma, nell’edificio principale troveranno spazio il nuovo ostello della gioventù (la cui gestione sarà affidata a terzi mediante bando di gara pubblica) e la nuova sede del centro culturale polivalente. Il parco che circonda l’edificio verrà reso “pubblico” e sarà dunque messo a disposizione della cittadinanza. I costi di adeguamento e trasformazione dell’immobile saranno a carico del Comune di Loano, così come quelle per la manutenzione.

Alla Città di Torino verrà garantita la disponibilità, all’interno dell’ostello, di 74 posti destinati agli alunni delle scuole primarie torinesi e piemontesi che prenderanno parte ai soggiorni didattici nel periodo compreso tra il primo ottobre ed il 30 novembre e tra il primo febbraio ed il 31 maggio di ogni anno. Il Comune di Loano si impegna a fornire (tramite il soggetto gestore dell’ostello) il servizio di ristorazione a favore degli studenti e ad effettuare i servizi di custodia e portineria, vigilanza, pulizia e ad assumersi l’onere delle utenze durante l’intero soggiorno.

La Città di Torino manterrà la concessione di una porzione di spiaggia, la quale potrà essere data in concessione all’associazione Anffas o ad altri soggetti.

WEBCAM Live da Loano

19 luglio 2018

Webcam Loano

Loano spazio per te...

A metà strada tra Genova e la Francia, nella Riviera Ligure delle Palme, Loano, per il suo clima e per le sue bellezze paesaggistiche, è un luogo di villeggiatura ideale sia per le vacanze estive che per i soggiorni invernali.

Dal colle del Costino Monte Carmelo, l'antico Borgo Medioevale con il Castello Doria, domina Loano. Ma la città si è sviluppata intorno al borgo sulla costa, qui Loano conserva le caratteristiche case allineate sul mare "palazzata" e il "caruggio", ovvero il centro storico con i suoi vicoli che si intrecciano e si aprono su piccole piazze.

...Un mare di possibilità

Edinet - Realizzazione Siti Internet